Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 26363 - pubb. 05/01/2022

Cessione di credito con funzione solutoria di un'obbligazione naturale

Tribunale Verona, 10 Settembre 2020. Est. Burti.


Datio in solutum - Natura - Estinzione di debito inesistente



La datio in solutum (che costituisce a tutti gli effetti un contratto in quanto si tratta di un accordo bilaterale con cui una parte esegue, con il consenso dell’altra, una prestazione in favore dell’altra diversa da quella originaria per estinguere un debito pregresso e, dunque, rientra appieno nel paradigma dell’art. 1321 c.c.) è invalida se ha la funzione di estinguere un inesistente debito restitutorio che crede di avere colui che ha ricevuto una prestazione in adempimento di un dovere morale o sociale (v. art. 2034 c.c.). (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale