Diritto dei Mercati Finanziari


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2102 - pubb. 06/04/2010

Avvertenza di non facile liquidabilità e adeguatezza dell’informazione

Tribunale Firenze, 01 Marzo 2010. Est. Zazzeri.


Intermediazione finanziaria – Avvertenza relativa alla non facile liquidabilità dei titoli – Adeguatezza dell’informazione in rapporto al profilo di rischio – Sussistenza – Fattispecie.



La dicitura “titoli di non facile liquidabilità” apposta sull’ordine di acquisto non può indurre l’investitore a ritenere come sicuro ed esente da rischi di perdita del capitale l’investimento in obbligazioni argentine, tanto più ove dal profilo di rischio sottoscritto risulti un livello medio di esperienza in strumenti finanziari, una elevata propensione al rischio e come obiettivo di investimento la “prevalenza di rivalutabilità con il rischio dell’andamento dei corsi e compresenza di redditività”, profilo, questo, che ha peraltro trovato conferma nella esecuzione di varie operazioni poste in essere anche per importi considerevoli riguardo a titoli con analogo livello di rischio quali obbligazioni emesse dalla Turchia al 9,625% e dalla Russia al 9%. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Vieri Romagnoli


Il testo integrale