Diritto Penale dell'Impresa


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10491 - pubb. 03/06/2014

Omesso versamento dell'Iva e incostituzionalità dell'articolo 10-ter del d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74 per fatti commessi prima del 17 settembre 2011 e per importi inferiori ad euro 103.291,38

Corte Costituzionale, 07 Aprile 2014, n. 80. Est. Frigo.


Omesso versamento dell'Iva - Reato di cui all'articolo 10-ter del decreto legislativo 10 marzo 2000, n. 74 - Fatti commessi fino al 17 settembre 2011 - Omesso versamento per importi non superiori ad euro 103.291,38 - Illegittimità costituzionale



È costituzionalmente illegittimo l’art. 10-ter del decreto legislativo 10 marzo 2000, n. 74 (Nuova disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto, a norma dell’articolo 9 della legge 25 giugno 1999, n. 205), nella parte in cui, con riferimento ai fatti commessi sino al 17 settembre 2011, punisce l’omesso versamento dell’imposta sul valore aggiunto, dovuta in base alla relativa dichiarazione annuale, per importi non superiori, per ciascun periodo di imposta, ad euro 103.291,38.


Il testo integrale