Diritto della Famiglia e dei Minori


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9042 - pubb. 03/06/2013

Si chiude il caso di Cittadella: se la madre impedisce il diritto di visita del padre, Pas o non Pas, l’affidamento del minore le va negato

Appello Brescia, 17 Maggio 2013. Pres., est. Campanato.


Procedimento in materia di Minori – PAS (Sindrome alienazione genitoriale) – Utilizzo nel processo – Come malattia: esclusione – Come testimonianza di un problema relazionale – Sussiste – Accertamento processuale.



La mancanza di fondamento scientifico della PAS non esclude che essa possa essere utilizzata, ai fini del processo, per individuare un problema relazionale in situazione di separazione dei genitori, pur non assumendo i connotati di una malattia vera e propria. Infatti, l’atteggiamento del bambino che rifiuta l’altro genitore, per un patto di lealtà con il genitore ritenuto più debole, può condurlo ad una forma di invischiamento capace di produrre nella sua crescita non solo una situazione di sofferenza, ma anche una serie di problemi psicologici alienanti. Il punto del processo è allora stabilire se i disturbi a carico del minore siano o non riconducibile alla responsabilità del genitore convivente, in quanto generati dal suo comportamento nei confronti dell’altro genitore. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone



Il testo integrale