Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13526 - pubb. 19/10/2015

La violazione del termine assegnato al professionista delegato non incide sulla validità dello svolgimento delle operazioni di vendita

Tribunale Padova, 09 Ottobre 2015. Est. Maria Antonia Maiolino.


Processo di esecuzione - Espropriazione immobiliare - Delega delle operazioni di vendita - Termine assegnato al professionista delegato - Violazione - Conseguenze



Il termine di cui all'articolo 591-bis c.p.c., assegnato dal giudice dell'esecuzione al professionista per lo svolgimento delle operazioni delegate, non incide sulla validità della delega, per cui l'attività del professionista compiuta oltre detto termine non invalida l'attività compiuta; la violazione di detto termine può però avere rilievo al fine di valutare la diligenza del professionista delegato al pari di quanto avviene con riferimento al termine di cui all'articolo 195 c.p.c. assegnato al consulente tecnico d'ufficio per la consegna dell'elaborato e la cui violazione comporta conseguenze in termini di liquidazione del compenso. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale