Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15367 - pubb. 01/07/2016

L’aggio del concessionario del servizio di riscossione deve essere ammesso al passivo in via chirografaria

Tribunale Massa, 19 Gennaio 2016. Est. Pellegri.


Aggio – Non assimilabilità ad accessorio del credito tributario – Non applicabilità art. 2749 c.c. – Credito chirografario



Il compenso (aggio) spettante al concessionario del servizio di riscossione non è assimilabile alle spese ordinarie di intervento nelle procedure esecutive e, pertanto, non è qualificabile alla stregua di accessorio del credito tributario; proprio alla luce di ciò, la mancata estensione del privilegio di cui gode il credito tributario ex art. 2749 comma primo c.c. non è in contrasto con la Costituzione (C. Cost. n. 7/1993).

Il credito relativo all’aggio deve essere, quindi, ammesso al passivo in via chirografaria, non trovando applicazione l’art. 2749 c.c. (Fiorenza Chiara Villa)


Segnalazione della Dott.ssa Fiorenza Chiara Villa, tirocinante ex art. 73 d.l. 69/2013 s.m.i. presso il Tribunale di Massa


Il testo integrale