Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15895 - pubb. 06/10/2016

Liquidazione degli onorari di avvocato e contestazione dell'esistenza del diritto al compenso

Cassazione civile, sez. VI, 14 Giugno 2016, n. 12248. Est. Cirillo.


Avvocato e procuratore - Onorari - Procedimento di liquidazione - Ingiunzione - Opposizione - Celebrazione del giudizio nelle forme ordinarie - Contestazione dell'"an" della prestazione - Impugnazione esperibile - Appello



In tema di liquidazione degli onorari di avvocato, ove il procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo si sia svolto nelle forme ordinarie e sia stata contestata l'esistenza del diritto al compenso, la decisione è impugnabile con appello e non mediante ricorso per cassazione, non trovando in detta ipotesi applicazione l'art. 14, comma 4, del d.lgs. n. 150 del 2011. (massima ufficiale)


Il testo integrale