Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 17057 - pubb. 07/04/2017

Onere di mediazione obbligatoria nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo

Tribunale Pescara, 26 Marzo 2015. Est. Di Fulvio.


Procedimento monitorio – Opposizione a decreto ingiuntivo – Mediazione obbligatoria – Onere di promozione della mediazione – Grava sull’opposto



L’atto di opposizione a decreto ingiuntivo non costituisce l’esercizio di un’azione né un’iniziativa processuale autonoma, ma la reazione difensiva all’impulso procedimentale altrui.
Nel procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo, l’onere di promuovere la mediazione e, quindi, l’interesse ad evitare la declaratoria di improcedibilità spetta al convenuto opposto, ossia l’unico soggetto che propone la “domanda giudiziale” e che pertanto dovrebbe subire gli effetti della declaratoria di improcedibilità.
In caso di inottemperanza, la domanda proposta con il ricorso monitorio va dunque dichiarata improcedibile e il decreto ingiuntivo va conseguentemente revocato. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Raffaele Locantore


Il testo integrale