Il Condominio


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19084 - pubb. 22/02/2018

Obbligatoria la mediazione nel procedimento di revoca dell’amministratore condominiale

Tribunale Macerata, 10 Gennaio 2018. Est. Ascoli.


Mediazione – Materia condominiale – Revoca dell’amministratore – Condizione di procedibilità della mediazione – Affermazione



Non possono sussistere dubbi in ordine alla applicabilità al procedimento di revoca dell’amministratore condominiale della procedura di mediazione quale condizione di procedibilità.
In senso contrario non può rilevare la previsione contenuta nell’art.5, comma 4, lettera f, D.Lgs. 28/2010 che esclude in via generale l’applicabilità del comma 1 bis per i procedimenti in camera di consiglio, atteso che è evidente che gli artt.71 quater e 64 disp.att. c.c. rappresentano norma speciale nella specifica materia del condominio, dovendosi peraltro considerare che a ritenere il contrario le due norme risulterebbero in parte qua sostanzialmente abrogate implicitamente, risultando del tutto inapplicabili; mentre, ravvisando il rapporto di specialità nel senso prospettato, l’art.5, comma 4, lettera f, del D.Lgs. 28/2010 manterrebbe un ampio spettro applicativo per tutti gli ulteriori procedimenti. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Andrea Granata


Il testo integrale