Il Condominio


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19188 - pubb. 08/03/2018

Le delibere dell’assemblea condominiale, ove esprimano una volontà negoziale, devono essere interpretate secondo i canoni ermeneutici stabiliti dagli artt.1362 e seguenti c.c.

Cassazione civile, sez. II, 30 Novembre 2017, n. 28763. Est. Dongiacomo.


Assemblea dei condomini - Deliberazioni - Interpretazione - Volontà negoziale - Criteri



Le delibere dell’assemblea condominiale, ove esprimano una volontà negoziale, devono essere interpretate secondo i canoni ermeneutici stabiliti dagli artt.1362 e seguenti c.c., privilegiando, innanzitutto, l'elemento letterale, e quindi, nel caso in cui esso si appalesi insufficiente, gli altri criteri interpretativi sussidiari indicati dalla legge, tra cui quelli della valutazione del comportamento delle parti. (massima ufficiale)


Il testo integrale