Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19766 - pubb. 11/01/2018

.

Cassazione civile, sez. I, 21 Febbraio 2001, n. 2487. Est. Macioce.


Amministrazione straordinaria - Giudizio di opposizione alla esecuzione preesistente alla dichiarazione di insolvenza - Competenza del Tribunale fallimentare - Esclusione - Regole ordinarie di competenza - Operatività



La competenza a conoscere della opposizione alla esecuzione forzata promossa dall'imprenditore "in bonis" che in corso di giudizio sia stato ammesso alla procedura dell'amministrazione straordinaria non spetta funzionalmente al Tribunale che abbia dichiarato lo stato di insolvenza, posto che non ricorre l'applicabilità ne' dell'art. 51 della legge fallimentare, ne' dell'art. 24 della stessa legge, trattandosi di una azione preesistente alla dichiarazione di insolvenza e sulla cui prosecuzione non influiscono le regole della concorsualità. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale