Il Condominio


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19821 - pubb. 01/06/2018

Regolamento contrattuale, clausole delimitative di poteri e facoltà dei singoli condomini sulle proprietà esclusive

Cassazione civile, sez. II, 19 Marzo 2018, n. 6769. Est. Scarpa.


Condominio – Regolamento contrattuale – Clausole delimitative di poteri e facoltà dei singoli condomini sulle proprietà esclusive – Opponibilità ai successivi acquirenti – Mancata trascrizione in apposita nota – Eccezione in senso lato – Conseguenze



La questione relativa alla mancata trascrizione in un'apposita nota di una clausola del regolamento di condominio contenente limiti alla destinazione delle proprietà esclusive, ed alla conseguente inopponibilità di tali limiti ai terzi acquirenti, non costituisce oggetto di un'eccezione in senso stretto, quanto di un'eccezione in senso lato, sicché il suo rilievo non è subordinato alla tempestiva allegazione della parte interessata, ma rimane ammissibile indipendentemente dalla maturazione delle preclusioni assertive o istruttorie. (massima ufficiale)


Il testo integrale