Il Condominio


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21441 - pubb. 28/03/2019

Impugnazione di delibera assembleare e declaratoria di nullità

Cassazione civile, sez. VI, 14 Settembre 2017, n. 21339. Est. Scarpa.


Impugnazione di delibera assembleare – Declaratoria di nullità – Impugnazione per la riqualificazione in annullabilità – Inammissibilità per carenza di interesse – Limiti



In tema di condominio negli edifici, ove il giudice abbia dichiarato nulla una deliberazione dell'assemblea, deve escludersi l'interesse della parte a impugnare la sentenza al solo fine di ottenere una modificazione della qualificazione del vizio in termini di annullabilità della delibera medesima, salvo che a quest'ultima sia ricollegabile una diversa statuizione contraria all'interesse della parte, quale, ad esempio, la non soggezione della relativa impugnazione al termine di decadenza di trenta giorni previsto dall'art. 1137 c.c. (massima ufficiale)


Il testo integrale