Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 21828 - pubb. 11/01/2019

Pegno irregolare costituito dall'appaltatore e fallimento

Cassazione civile, sez. I, 17 Luglio 1974, n. 2132. Est. Pajardi.


Appalto - Pegno irregolare costituito dall'appaltatore - Fallimento - Obbligo della controparte di restituire il pegno - Esclusione



Il pegno irregolare costituito dall'appaltatore a garanzia delle obbligazioni derivanti dal contratto di appalto non è influenzato dal fallimento del costituente. Pertanto, la dichiarazione di fallimento dell'appaltatore, intervenuta prima che il contratto di appalto sia stato eseguito, non obbliga la controparte alla restituzione della somma ricevuta in pegno. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato