Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22055 - pubb. 09/07/2019

Legittimazione ad agire o a resistere in giudizio a tutela di una servitù di uso pubblico

Cassazione civile, sez. II, 13 Giugno 2019, n. 15931. Est. Tedesco.


Servitù - Di uso pubblico - Contenuto - Interesse ad agire e resistere in giudizio - Titolarità - Ente territoriale e singoli cittadini - Configurabilità



La legittimazione ad agire o a resistere in giudizio a tutela di una servitù di uso pubblico, la quale è caratterizzata dall'utilizzazione, da parte di una collettività indeterminata di persone, di un bene idoneo al soddisfacimento di un interesse collettivo, spetta non soltanto all'ente territoriale - normalmente il Comune - che rappresenta la collettività, ma anche a ciascun cittadino appartenente alla collettività "uti singulus". (massima ufficiale)


Il testo integrale