Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22651 - pubb. 07/11/2019

Decreto ingiuntivo esecutivo: conseguenze della omessa menzione nel precetto del provvedimento con cui è stata disposta l’esecutorietà del decreto

Cassazione civile, sez. III, 30 Settembre 2019, n. 24226. Pres. Roberta Vivaldi. Est. Porreca.


Decreto ingiuntivo esecutivo – Atto di precetto – Omessa menzione del provvedimento con cui è stata disposta l’esecutorietà del decreto – Conseguenze – Nullità del precetto – Fattispecie



Nell'espropriazione forzata minacciata ex art. 654 c.p.c. in virtù di decreto ingiuntivo esecutivo, l'omessa menzione nell'atto di precetto del provvedimento di dichiarazione di esecutorietà del provvedimento monitorio comporta la nullità - deducibile con l'opposizione agli atti esecutivi - del precetto stesso, non potendo l'indicazione di tale provvedimento evincersi dalla menzione dell'apposizione della formula esecutiva. (Nella specie, la S.C. ha ritenuto la nullità del precetto recante la menzione del numero, data e autorità del decreto ingiuntivo, della mancata opposizione e dell'apposizione della formula esecutiva, ma privo della indicazione del provvedimento di dichiarazione di esecutorietà). (massima ufficiale)


Il testo integrale