Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23034 - pubb. 23/01/2020

Per la determinazione dell'oggetto del contratto di appalto non è necessario che l'opera sia specificata in tutti i suoi particolari

Cassazione civile, sez. II, 08 Gennaio 2019, n. 133. Pres. Maria Rosaria San Giorgio. Est Milena Falaschi.


Appalto - Determinazione dell’oggetto - Specificazione di tutti i particolari - Necessità - Esclusione - Deficienze e inesattezze relative ad alcuni elementi costruttivi - Causa di nullità - Esclusione - Portata



In tema di appalto, per la determinazione dell'oggetto, non è necessario che l'opera sia specificata in tutti i suoi particolari, ma è sufficiente che ne siano fissati gli elementi fondamentali. Ne consegue che eventuali deficienze ed inesattezze riguardanti taluni elementi costruttivi non costituiscono causa di nullità, quando non siano rilevanti ai fini della realizzazione dell'opera e non ne impediscano l'agevole individuazione, nella sua consistenza qualitativa e quantitativa, mediante il ricorso ai criteri generali della buona tecnica costruttiva ed alle cd. regole d'arte, le quali devono adeguarsi alle esigenze e agli scopi cui l'opera è destinata. (massima ufficiale)


Il testo integrale