Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23075 - pubb. 11/01/2019

Decorrenza del termine annuale di cui all'art. 10 legge fall. per la società di fatto

Cassazione civile, sez. I, 26 Giugno 2013, n. 16145. Pres. Vitrone. Est. Scaldaferri.


Impresa commerciale iscritta nel relativo registro come a carattere individuale - Esercizio dell'impresa tramite società di fatto - Cessazione dell'attività - Art. 10 legge fall. - Termine annuale per la dichiarazione di fallimento - Decorrenza



Qualora per l'esercizio di un'impresa commerciale. iscritta nel relativo registro come a carattere individuale, sia stata costituita una società di fatto, per sua natura priva di riscontri formali, la cessazione di tale impresa deve ritenersi opponibile ai terzi creditori, con conseguente inizio della decorrenza del termine annuale di cui all'art. 10 legge fall., dalla data di cancellazione dal registro della impresa individuale, ove non si dimostri che il vincolo sociale si sia sciolto in data anteriore e che tale circostanza sia stata portata a conoscenza dei terzi creditori con mezzi idonei. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale