Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23080 - pubb. 11/01/2019

Fallimento dell'imprenditore entro l'anno dalla morte e audizione dell'erede

Cassazione civile, sez. I, 21 Marzo 2013, n. 7181. Pres. Plenteda. Est. Rordorf.


Dichiarazione di fallimento entro l'anno dalla morte - Erede - Audizione in sede prefallimentare - Obbligatorietà - Esclusione - Fondamento



Nel caso di dichiarazione di fallimento dell'imprenditore entro l'anno dalla morte non è obbligatoria, ai sensi dell'art. 10 legge fall., l'audizione dell'erede nella fase istruttoria anteriore alla dichiarazione di fallimento, atteso che nessuno degli accertamenti rimessi al tribunale incide in modo immediato e diretto sulla sua posizione ovvero gli reca un pregiudizio eliminabile solo attraverso la partecipazione all'istruttoria prefallimentare, dovendosi ritenere l'audizione dell'erede necessaria solo quando anch'egli sia imprenditore commerciale o lo diventi in seguito alla prosecuzione dell'impresa ereditaria. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato



Il testo integrale