Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23463 - pubb. 07/04/2020

Emergenza COVID-19 e trattazione della causa mediante scambio e deposito telematico di note scritte e successiva adozione fuori udienza del provvedimento

Tribunale Lecce, 30 Marzo 2020. Est. Silvestrini.


Procedimento cautelare – Emergenza COVID-19 – Art.83, comma 7, lett. H D.L. 18/020 – Trattazione della causa mediante lo scambio ed il deposito in telematico di note scritte e la successiva adozione fuori udienza del provvedimento



Quando la ritardata trattazione della causa non appare tale da produrre grave pregiudizio alle parti ed il giudice reputa sufficiente - a consentire il pieno svolgimento del contraddittorio ed a salvaguardare il diritto di difesa - lo svolgimento dell’udienza mediante lo scambio ed il deposito in telematico di note scritte e la successiva adozione fuori udienza del provvedimento, può  disporsi che le parti procedano, entro la data dell’udienza, allo scambio e deposito telematico di note scritte contenenti le sole istanze e conclusioni, dopodiché la causa sarà trattenuta in riserva per la decisione, con assegnazione di termine per il deposito telematico di eventuali memorie illustrative e ulteriore termine per eventuali repliche. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale