Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2611 - pubb. 24/11/2010

Mutamento di regole interpretative e violazione del contraddittorio

Appello Ancona, 15 Novembre 2010. Pres. Est. Vadalà.


Opposizione a decreto ingiuntivo – Costituzione dell’opponente – Dimezzamento automatico dei termini – Sezioni Unite 19246/2010 – Overruling – Rimessione in termini – Sussiste.



Il mutamento delle regole interpretative in corso di giudizio, definito secondo l’espressione anglosassone di overruling, comporta una violazione del principio del contraddittorio, che impedisce a posteriori l’espletamento di un’efficace attività difensiva della parte, colpita dalla sanzione processuale che consegue a una diversa interpretazione giurisprudenziale: pertanto, al cospetto di un siffatto fenomeno, va accolta la richiesta di rimessione in termini, formulata dalla parte interessata. (gb) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Massimario, art. 645 c.p.c.


Il testo integrale