Diritto dei Mercati Finanziari


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 6933 - pubb. 13/02/2012

La propensione al rischio espressa dall'investitore deve essere valutata in maniera diversa per ogni singola operazione

Tribunale Gorizia, 18 Ottobre 2011. Est. Micol Sabino.


Intermediazione finanziaria - Adeguatezza dell'operazione - Propensione al rischio manifestata dall'investitore - Rilevanza con riferimento ad ogni singolo operazione - Precedente acquisto di titoli speculativi - Irrilevanza.



Ai fini della valutazione di inadeguatezza dell'operazione, la propensione al rischio manifestata dall'investitore deve essere tenuta in considerazione con riferimento ad ogni singola operazione, così che diviene irrilevante la circostanza che in passato l'investitore abbia acquistato titoli speculativi, dovendosi ritenere che lo stesso abbia la possibilità di determinarsi in maniera diversa rispetto ad ogni singola operazione. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale