Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7226 - pubb. 30/05/2012

Opposizione a decreto ingiuntivo, dimidiazione del termine di costituzione dell'opponente e questione di costituzionalità della norma transitoria di cui all'articolo 2 della l. 218/2011

Cassazione civile, sez. I, 17 Maggio 2012, n. 7792. Est. Macioce.


Art. 2 legge 218 del 2011 – Termine di costituzione dell'opponente – Illegittimità costituzionale – Manifesta infondatezza.



E' manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 2 della legge n. 218 del 2011, il quale, per i procedimenti in corso alla data della sua entrata in vigore, esclude che la dimidiazione del termine di costituzione dell'opponente sia automatica e ragionevolmente la correla all'eventuale scelta acceleratoria compiuta dall'opponente stesso tramite assegnazione all'opposto di un termine di comparizione inferiore a quello dell'art. 163-bis, primo comma, cod. proc. civ.. (Giuseppe Buffone) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Giuseppe Buffone


Massimario, art. 645 c.p.c.


Il testo integrale