Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7278p - pubb. 01/07/2010

.

Cassazione civile, sez. I, 04 Giugno 2012, n. 8929. Est. Cultrera.


Fallimento - Opposizione lo stato passivo - Divieto di jus novorum - Esclusione.



Nel giudizio di opposizione allo stato passivo, nonostante la sua natura impugnatoria, non opera la preclusione posta dall’art. 345 c.p.c. in materia di jus novorum e, pertanto, il curatore non è tenuto a circoscrivere le proprie difese nell’ambito delle eccezioni dedotte nella fase precedente, poiché il thema probandum può essere ampliato dalla curatela con nuove allegazioni istruttorie e con la formulazione di eccezioni in senso ampio non preventivamente sottoposte all’esame del giudice delegato, al fine di non comprimerne il diritto di difesa. (Cristina Muratori) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato