Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7666 - pubb. 06/08/2012

Data certa del timbro postale; pegno e validità della deroga al rispetto del termine per l’opposizione

ABF Milano, 13 Giugno 2012, n. 2013. Est. Lucchini Guastalla.


Garanzie - Pegno - Lettera di pegno - Timbro postale - Data certa.

Garanzie - Pegno - Disciplina ex art. 2797 c.c. - Derogabilità.



Il timbro postale apposto a tergo del foglio della lettera di pegno fa data certa, poiché la timbratura eseguita in un pubblico ufficio deve considerarsi equivalente ad un’attestazione autentica che il documento è stato inviato nel medesimo giorno in cui essa è stata eseguita. (Michela Cortesi) (riproduzione riservata)

Le disposizioni del contratto di pegno che derogano consensualmente alla disciplina dettata dall’art. 2797 c.c., dispensando l’intermediario dall’intimazione al debitore e dal rispetto del termine per l’opposizione, non rendono il contratto invalido. (Michela Cortesi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale