Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7951 - pubb. 17/10/2012

Dies a quo per la notificazione del pignoramento per evitare la perenzione del precetto e sospensione feriale dei termini

Tribunale Vicenza, 22 Marzo 2012. Est. Limitone.


Esecuzione forzata – Precetto – Termine per la notificazione del pignoramento – Perenzione – Dies a quo – Perfezionamento della notificazione mediante ricezione – Sospensione feriale dei termini – Applicabilità.



Il dies a quo per la notificazione del pignoramento ai fini di evitare la perenzione del precetto si calcola dal giorno della ricezione della notificazione del precetto da parte del destinatario. (Giuseppe Limitone) (riproduzione riservata)

Al termine di perenzione ex art. 481 c.p.c. si applica la sospensione feriale dei termini, in quanto il pignoramento che deve essere compiuto per evitarla costituisce attività processuale, quale primo atto dell’esecuzione forzata. (Giuseppe Limitone) (riproduzione riservata)


Massimario, art. 481 c.p.c.

Massimario, art. 491 c.p.c.


Il testo integrale