Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8080 - pubb. 12/11/2012

Concordato con continuità aziendale, nomina di ausiliario del tribunale, doveri informativi dell'ausiliario e dell'imprenditore

Tribunale Reggio Emilia, 27 Ottobre 2012. Est. Varotti.


Concordato con continuità aziendale - Nomina di ausiliario del tribunale - Doveri informativi dell'ausiliario e dell'imprenditore.



In presenza di domanda di concordato preventivo con continuazione dell'attività di impresa, qualora la procedura presenti un determinato grado di complessità, il tribunale può provvedere alla nomina di un ausiliario (art. 8 del Testo unico delle spese di giustizia) che assuma le opportune informazioni da riportare al tribunale sulla scorta dei dati contabili dell'azienda e di altre fonti di conoscenza. (Nel caso di specie, il professionista deve sorvegliare l'attività dell'impresa e riferire, con relazioni mensili, al giudice delegato sugli atti compiuti dall'imprenditore; quest'ultimo dovrà a sua volta presentare all'ausiliario un prospetto finanziario mensile corredato da una dettagliata relazione sulle operazioni e sugli atti imprenditoriali compiuti nel mese precedente). (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione del Dott. Marco Voceri


Massimario, art. 161 l. fall.

Massimario, art. 186bis l. fall.


Il testo integrale