Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8167 - pubb. 03/12/2012

Domanda cautelare di cancellazione dell'ipoteca illegittimamente iscritta e ordine al creditore ipotecario di prestare il consenso alla cancellazione

Tribunale Trani-Molfetta, 08 Agosto 2012. Est. Pappalardo.


Procedimenti d'urgenza - Cancellazione di ipoteca giudiziale - Inammissibilità - condanna a prestare il consenso alla cancellazione - Inammissibilità.



Non può essere disposta in via d'urgenza la cancellazione di ipoteca giudiziale, anche se illegittimamente iscritta. Parimenti non può essere accolta la domanda diretta ad ottenere in via d'urgenza un provvedimento che ordini al creditore ipotecario di prestare il consenso alla cancellazione ipotecaria non potendosi per tale via surrettiziamente ottenere ciò che è precluso con il provvedimento cautelare, nè apprestando l'ordinamento sanzioni a presidio dell'inadempimento dell'obbligato. (Matteo Tassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale

Segnalazione dell'Avv. Avv. Matteo Tassi

Massimario, art. 700 c.p.c.