Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8270 - pubb. 07/01/2013

Prescrizione e decadenza dell'azione revocatoria nell'amministrazione straordinaria

Tribunale Novara, 17 Dicembre 2012. Est. Simona Gambacorta.


Amministrazione straordinaria - Azione revocatoria - Prescrizione - Decorrenza - Autorizzazione del programma di cessione dei beni aziendali.

Amministrazione straordinaria - Azione revocatoria - Decadenza di cui all'articolo 69 bis l.f. - Procedura pendente alla data del 16 luglio 2006 - Normativa transitoria.



La disposizione di cui all'articolo 49 del decreto legislativo 8 luglio 1999, n. 270, la quale subordina la possibilità di esercitare le azioni di inefficacia e revocatorie degli atti pregiudizievoli ai creditori all'autorizzazione alla esecuzione di un programma di cessione dei complessi aziendali, comporta che il termine di prescrizione per l'esercizio dell'azione revocatoria inizia a decorrere dalla data dell'autorizzazione del programma di cessione dei beni aziendali. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

Il termine di decadenza dall'azione revocatoria previsto dall'articolo 69 bis, legge fallimentare non è applicabile alle procedure di amministrazione straordinaria già pendenti al 16 luglio 2006, data di entrata in vigore della citata disposizione normativa. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Prof. Avv. Francesco Fimmanò


Massimario, l. fall. art. 69bis



Il testo integrale