Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 12192 - pubb. 04/03/2015

Il contratto di rent to buy può prevedere una durata inferiore a quella della locazione e, a determinate condizioni, può essere utilizzato dal fallimento per la liquidazione dell'attivo

Tribunale Verona, 12 Dicembre 2014. Est. Platania.


Fallimento - Contratto di rent to buy - Pattuizione di una durata compatibile con la ragionevole durata della procedura fallimentare - Previsione di clausola per il rilascio immediato e pattuizione con atto pubblico



Il contratto di rent to buy, al quale non è applicabile la durata minima dei contratti di locazione, può essere stipulato anche per una durata non superiore a tre anni, compatibile con la ragionevole durata della procedura fallimentare. In tal caso, è consigliabile la pattuizione di una clausola che preveda il rilascio immediato del bene alla scadenza per l'ipotesi in cui il conduttore non intenda esercitare l'opzione di acquisto e, allo scopo di disporre di un titolo esecutivo, è opportuno che l'atto venga stipulato a mezzo notaio. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione degli Avv.ti Giorgio Aschieri e Gianluca Fiori


Il testo integrale