Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22588 - pubb. 26/10/2019

Condanna per lite temeraria all’esito di opposizione a sanzione amministrativa

Tribunale Verona, 26 Settembre 2019. Est. Vaccari.


Resistenza in giudizio fondata su argomenti contrastanti con un indirizzo della Cassazione non corredata da critiche a quest’ultimo - Colpa grave rilevante ai sensi dell’art. 96, terzo comma c.p.c. - Sussistenza



E’ ravvisabile quanto meno una colpa grave di grado elevato, rilevante ai sensi dell’art. 96, terzo comma c.p.c. nella resistenza in giudizio di una parte che fondi la propria difesa su argomenti già disattesi da un recente indirizzo della Cassazione, senza farsi carico di illustrare le ragioni, di fatto o di diritto, per cui tale indirizzo dovrebbe essere disatteso.
Un simile atteggiamento merita di essere sanzionato con la condanna al pagamento di una somma pari al doppio di quella sopra liquidata a titolo di compenso. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale