Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 6822 - pubb. 16/01/2012

Verifica del passivo e produzione di copia fotostatica di documento registrato in forma telematica; divieto di “nova” nel giudizio di opposizione

Tribunale Treviso, 09 Dicembre 2011. Pres., est. Fabbro.


Accertamento del passivo - Produzione di copia di documento munito di registrazione telematica - Prova di data certa anteriore al fallimento - Disconoscimento della copia - Effetti.

Accertamento del passivo - Produzione di nuovi documenti - Ammissibilità - Divieto di “nova” vigente nel giudizio ordinario d'appello - Applicabilità - Esclusione.



La produzione nel giudizio di accertamento del passivo della copia fotostatica riportante gli estremi della registrazione telematica di un contratto non è idonea a dimostrare la anteriorità del documento alla apertura del concorso qualora sia stata tempestivamente disconosciuta la conformità all'originale della copia. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

Nel procedimento di opposizione allo stato passivo non trova applicazione il divieto di “nova”, ivi comprese le produzioni documentali, vigente nel giudizio ordinario d'appello. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale