Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7594 - pubb. 23/07/2012

Azione sociale di responsabilità promossa dal curatore, intervento adesivo del singolo socio e prosecuzione dell'azione transatta dal fallimento

Tribunale Verona, 10 Febbraio 2012. Est. Vaccari.


Società a responsabilità limitata - Azione sociale di responsabilità - Esercizio da parte del curatore - Legittimazione del singolo socio - Intervento adesivo - Facoltà di proseguire l'azione rinunciata dal curatore - Esclusione.



La legittimazione a promuovere l'azione sociale di responsabilità che l'articolo 2476, comma 3, c.c. riconosce a ciascun socio, quale che sia l'entità della sua partecipazione al capitale sociale, ha natura derivativa rispetto a quella della società. Qualora, pertanto, detta azione venga esercitata dal curatore ai sensi dell'articolo 146, legge fallimentare, il singolo socio potrà tutt'al più svolgere nello stesso giudizio una domanda adesiva e non potrà subentrare nella posizione del curatore che abbia rinunciato a proseguire il giudizio in conseguenza di un intervenuto accordo transattivo. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Massimario, art. 146 l. fall.


Il testo integrale