Diritto Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8391 - pubb. 23/01/2013

Recupero del credito dell'avvocato tramite il giudizio ordinario e parere del Consiglio dell'ordine

Tribunale Verona, 16 Ottobre 2012. Est. Vaccari.


Professionisti – Avvocato – Credito per compenso professionale – Giudizio ordinario – Parere Consiglio dell’Ordine.



In materia di compenso professionale, con riguardo al recupero del credito per le prestazioni professionali svolte dal professionista, alla luce del disposto dell’art. 2233, primo comma, c.c., allorquando il medesimo opti per il recupero del suo compenso professionale per il giudizio ordinario, anziché per il procedimento monitorio, ed il credito stesso sia stato determinato sulla base di una tariffa approvata nelle forme di legge (nel caso di specie ai sensi del D.M. 127/2004) non è necessaria la preventiva acquisizione del parere del Consiglio dell’Ordine. (Michela Forte) (riproduzione riservata)


Segnalazione del Dott. Paolo Giovanni Demarchi Albengo


Il testo integrale