Diritto Societario e Registro Imprese


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9857 - pubb. 06/01/2014

Esenzione dal fallimento delle società cd. in house providing

Tribunale Verona, 19 Dicembre 2013. Pres., est. Platania.


Dichiarazione di fallimento - Requisiti soggettivi - Società pubbliche - Società cd. in house providing.



L'esenzione dalle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo prevista per gli enti pubblici dall'articolo 1, comma 1, L.F. deve essere applicata anche alle società cd. “in house providing”, le quali possono essere individuate in base ai criteri indicati nella sentenza della Corte di cassazione 25 novembre 2013, n. 26283, secondo la quale detta qualifica va attribuita alle società che presentino congiuntamente i seguenti tre requisiti: 1) natura esclusivamente pubblica dei soci; 2) lo svolgimento dell'attività in prevalenza a favore dei soci stessi; 3) la sottoposizione ad un controllo corrispondente a quello esercitato dagli enti pubblici sui propri uffici. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Matteo Creazzo


Il testo integrale